domenica 2 marzo 2014

Anna Karénina - Citazioni

" Scese evitando a lungo di guardarla, come il sole; ma la vedeva, come si vede il sole, anche senza guardare. "

--

" E' proprio questo lo scopo dell'istruzione: fare di tutto un piacere. "

--

" - Ecco. mettiamo che tu sia sposato, che tu ami tua moglie, ma che tu sia preso da un'altra donna... -.
- Scusami, ma non posso capirlo assolutamente, sarebbe come... proprio come se io, adesso, dopo aver mangiato a crepapelle, passassi davanti a un forno a rubarmi una focaccia -. "

--

" Tutta la varietà, l'incanto, tutta la bellezza della vita è fatta di luci e ombre. "

--

" Di parlare del suo dolore non aveva voglia, ma con quel dolore in cuore non riusciva a parlare d'altro. "

--

" Ospiti si sta bene, ma in casa propria è meglio. "

--

" ... leggeva e capiva, ma non le faceva piacere leggere, cioè seguire di riflesso la vita di altre persone. "

--

" ... non conosco la tranquillità, e non ve la posso dare. Tutto me stesso, l'amore... sì. "

--

" L'offesa del rifiuto che aveva patito gli bruciò in cuore come una ferita fresca, appena inferta. Ma era a casa, e a casa i muri aiutano. "

--

" Qualsiasi persona conosca fin nei minimi particolari tutta la complessità della propria situazione, senza volere è convinta che la complessità della situazione e la difficoltà di chiarirla siano solo un suo caso personale, speciale, e non pensa affatto che gli altri siano circondati dalla stessa complessità nelle loro questioni private, al pari di lui. "

--

" Forse io sono peggio di loro, più stupido, anche se non vedo perché dovrei essere peggiore di loro. Ma io e te abbiamo sicuramente un vantaggio importante: che è più difficile comprarci. E persone così sono più necessarie che mai. "

--

"  Quando avevo dei dubbi, almeno c'era una speranza; adesso invece non c'è speranza, eppure dubito di tutto. "

--

" Che colpa ne ha? Vuole vivere. Dio ce lo ha impresso nell'anima. "

--

" ... le auguro di non perdonarmi mai. Per perdonarmi bisogna aver passato quel che ho passato io, e Dio la salvi da questo. "

---

Qui la scheda del libro


0 commenti: