domenica 21 novembre 2010

Rivelazione

Autore: Peter Moore Smith
Titolo originale: Raveling

---

Pilot è uno schizofrenico - o, almeno, questo è quello che dicono i medici -.
Non è stato più lo stesso da quando, vent'anni prima, la sorellina Fiona scomparve misteriosamente durante un party in piscina.
Pilot continua a vedere la piccola col suo costumino rosso, continua a rivivere quella giornata, con l'assoluta certezza di sapere qualcosa che non vuole saperne di uscire fuori dalla sua testa.
Ma chi crederebbe a uno schizofrenico?
Chi preferirebbe dare adito alle sue parole, piuttosto che a quelle del fratello, noto neurochirurgo?
Chi potrebbe credere alla verità, quando questa supera ogni terribile fantasia?
Claustrofobico, ingannevole, confuso, Rivelazione ci dispiega dinanzi la mente di Pilot, i suoi ricordi, i suoi vaneggiamenti, le sue verità.
Molto belli gli ultimi capitoli, in cui l'attenzione si sposta su altri personaggi, ma sta al lettore capire quando e perchè.
Con un finale, una "rivelazione", davvero molto forte, terribile, inaspettato.

---

Retrocopertina: "Questa è la vera natura dell'inganno, distorcere le cose, persuadere senza persuasione: per complicare. È troppo semplice inventare una bugia, dire che eri in un posto e non in un altro, negare una serie di eventi. Perché la verità è un groviglio, e ci arrivi ben più facilmente con l'aggrovigliare che con lo sgrovigliare."
Pilot Airie è uno schizofrenico, assalito da ricordi confusi, immagini sfuocate. Rivelazioni. Un episodio lontano, una bambina scomparsa vent'anni prima, sua sorella Fiona, lo tormenta.
Da quel tragico fatto in poi la sua famiglia si è come "disintegrata". Le ombre del passato non hanno mai abbandonato Pilot, stanco di cercare rifugio nella "zona grigia" della malattia e negare il ricordo. Spaventato ma ancorato alle sue poche certezze, Pilot combatte un altro nemico, più grande e potente: la presenza sicura e solida del fratello maggiore, Eric, un celebre neurochirurgo, uomo in grado di minarne le certezze e di relegarlo al ruolo di stralunato e pericoloso visionario. Ma niente potrà più impedire alla verità di tornare a galla con prepotenza anche dopo tanti anni...
Questo romanzo raro e inquietante svela la maestria di Moore Smith nel ricostruire i pensieri confusi e psicotici di Pilot e la forza prorompente della verità coinvolgendo il lettore nei tentativi di Pilot di cogliere tracce di verità nel continuo ondeggiare tra realtà e illusione. Un thriller costruito come una fitta ragnatela, da sbrogliare passo dopo passo, frammento dopo frammento, rivelazione dopo rivelazione...


---

Giudizio personale: 4/5



0 commenti: