giovedì 7 aprile 2011

Il romanzo della mummia

Autore: Théophile Gautier
Titoli originali: Le Roman de la Momie; Une nuit de Cléopatre; Arria Marcella

---

Con le tre storie riportate in questo volume, "Il romanzo della mummia", "Una notte di Cleopatra" e "Arria Marcella", Gautier ci trasporta magicamente nell'antico Egitto e nella Pompei poi distrutta dall'eruzione del Vesuvio.
Le descrizioni abbondano di particolari, ma spesso risultano troppo prolisse, rallentando la trama e annoiando il lettore, che deve sforzarsi per continuare a leggere.
Non si può dire, infatti, che le storie siano molto coinvolgenti -e forse la preoccupazione e il piacere di Gautier risiedevano proprio nelle descrizioni-.
"Il romanzo della mummia" diventa interessante allorchè Tahoser scappa dal suo palazzo, poi d'improvviso ci ritroviamo di fronte Mosè e Aronne, e viene da chiedersi perchè siamo sfociati nella Bibbia.
"Una notte di Cleopatra" ci presenta una regina molto moderna, nel senso di lontana da quello che probabilmente doveva essere, le cui parole, all'inizio della storia, risultano anacronistiche.
"Arria Marcella" è forse la mia preferita. Pompei rinasce mirabilmente sotto i nostri occhi, e la dimensione di sogno, il tocco di fantastico risultano piacevoli.

---

" Era una di quelle felici giornate così comuni a Napoli, in cui per la luminosità del sole e la trasparenza dell'aria le cose assumono colori che nel Nord sembrano favolosi e paiono appartenere più al mondo del sogno che a quello della realtà. Chiunque abbia visto una volta quella luce tutta azzurro e oro ne riporta in fondo alla sua bruma una nostalgia incurabile. "

---

Retrocopertina: Questa è la straordinaria avventura del ritrovamento di una tomba egizia. Un papiro rinvenuto sotto il braccio della mummia narra la storia d'amore di cui è protagonista la bellissima Tahoser e rievoca per noi la vita di una civiltà lontana e misteriosa. Così la "poetica archeologica" di Gautier si intreccia con momenti di vera avventura romanzesca che fecero dell'autore un maestro riconosciuto. Con quest'opera Gautier si inserisce nella riscoperta dell'antica civiltà degli Egizi iniziata da Champollion e anticipa di mezzo secolo i risultati dei celebri scavi che portarono alla luce la tomba di Tutankhamen. Al Romanzo della mummia seguono in questo volume altre storie di eccezione: Una notte di Cleopatra, ancora di ambientazione egizia, e Arria Marcella, che si svolge in una "ridestata" Pompei, dove emerge d'incanto, pagina dopo pagina, la vita pulsante del grande affresco di Gautier.

---

Giudizio personale: 3/5


0 commenti: