sabato 29 maggio 2010

Il Profeta

Autore: Kahlil Gibran

---

Forse proprio perchè avevo sentito parlare troppo di questo libro e le mie aspettative erano troppo alte, che ne sono rimasta delusa.
Di sicuro ci sono versi davvero belli e toccanti; il dolore del profeta per l'arrivo della nave che lo porterà via, misto contemporaneamente alla gioia di quello stesso arrivo, è qualcosa che a tutti è capitato di provare, almeno una volta nella vita.
Per il resto, devo confessare che Il Profeta non mi ha entusiasmato; a tratti l'ho trovato un pò troppo utopistico; in altri, sembrava di ricevere insegnamenti da qualcuno che non aveva mai esperito ciò di cui stava parlando.

---

Retrocopertina: Nato come parte di una trilogia sui rapporti dell'uomo con se stesso, con la natura e con Dio, "Il Profeta" rappresenta il capolavoro di Kahlil Gibran.
Attraverso la figura del profeta Almustafa (l'eletto), lo scrittore libanese scandaglia l'animo umano con sensibilità poetica e forza visionaria, affrontando i grandi temi dell'esistenza umana e dei suoi enigmi: la vita e la morte, la gioia e il dolore, la natura, il tempo e l'imperscrutabile mistero di Dio, svelando l'uomo all'uomo, con le sue perle di saggezza.

---

Giudizio personale: 3/5

---

Qui le citazioni dal libro


0 commenti: