domenica 10 luglio 2016

Beauty never dies

Autore: Cameron Jace
Sottotitolo: A Grimm Diaries prequel
Lingua: inglese
Genere: fantasy
Prima pubblicazione: giugno 2012

---

Beauty never dies è il terzo, breve prequel dei Grimm diaries, questa volta scritto da Peter Pan.
In quanto creatura di sir James Matthew Barrie e non dei fratelli tedeschi, questi non è sottoposto alla maledizione dei Grimm, ma ne subisce comunque le conseguenze, in quanto innamorato della Bella Addormentata.

Questa, a quanto pare, non è l’angelica principessa delle fiabe che tutti conosciamo, ma una sedicenne instabile e viziata. Proprio a causa delle sue intemperanze, ancor prima della maledizione, gli altri personaggi delle fiabe hanno fatto in modo che dormisse per un lungo tempo. Quel sonno che è stato poi attribuito alla puntura del fuso e alla maledizione della strega.

Peter, però, sedicenne per sempre che rapisce bambini allo scopo di popolare Neverland, è deciso a risvegliare la sua bella, e così si rivolge a Dracula, del cui castello ha preso possesso.
Accanto a lui, un gobbo di Notte Dame incattivito dal suo passato.

Dal prequel veniamo anche a sapere che Peter ha aiutato la cosiddetta Regina Cattiva (qui Queen of Sorrow) a sbarazzarsi della pericolosa Snow White.
Sembra, però, che il pericolo non sia del tutto scongiurato, a causa dei Lost Seven, diventati i sette nani nella favola,che potrebbero aiutarla.

Il prequel si conclude svelando la vera identità della Bella Addormentata.

Sin dall'inizio tutto sembra molto caotico; non mi è piaciuto il gobbo di Notre Dame né Dracula privato del suo fascino e ridotto a un'ombra del personaggio da tutti conosciuto.
La questione della maledizione dei Grimm è di sicuro l’elemento che provoca più confusione, e di questo sembra accorgersi anche l'autore, che spesso lo fa dire agli stessi personaggi.
La Queen of Sorrow mi è sembrata priva di carisma, e in balia di un ragazzino presuntuoso e con un evidente deficit dell’attenzione.

La vera natura della Bella Addormentata è una piacevole novità, e di sicuro la sua vera identità è l’aspetto più innovativo.
Sembra che l’autore abbia delle buone idee, ma non sappia come utilizzarle per un buon racconto, e finisca per fare di tutto una gran confusione.
Di sicuro è bravo a stuzzicare l’appetito di quelli a cui piacciono le riletture delle favole. Nel prossimo prequel a prendere la parola sarà infatti Cappuccetto Rosso.
Pur non aspettandomi grandi cose, gli darò di sicuro una possibilità (magari cercando, nel frattempo, qualche variazione meglio scritta).

---

Trama: Peter Pan has a plan. Since it's been hundred years since his friends were all cursed by the Brothers Grimm, he is about to wake up Sleeping Beauty, his eternal lover. Oops, you didn't know that. Blame it on the Grimms.

But in the middle of the ceremony, he is visited by the Evil Queen who manipulates him into helping her with information about Snow White. This or she will expose him as he has been secretly kidnapping kids to help him rebuild Neverland in the Dreamworld.

After the deal is made, Peter continues with the ceremony, bringing Sleeping Beauty back into life. What Sleeping Beauty is capable of and who she really is are like nothing ever written in the books.

---

Giudizio personale: 2/5

---

Volumi precedenti:

0 commenti: