giovedì 27 agosto 2009

L'uomo che si innamorò di un orso bianco

Autore: Robert U. Akeret
Titolo originale: Tales from a traveling couch

---

Ho amato molto questo libro.
Forse perché mi piace sapere cosa succede "quando la storia finisce", o perché mi affascina la psicoanalisi, e le persone, e i loro sogni, le loro paure, i desideri...

L'uomo che si innamorò di un orso bianco è un libro che fa riflettere, soprattutto sul concetto di normalità, e, in un tempo in cui vediamo l'essere umano compiere le azioni più abiette e spregevoli, ce lo fa amare immensamente per la sua fragilità, i sentimenti, la ricerca della serenità, gli errori.

E' il viaggio di un uomo, uno psicanalista, che rintraccia alcuni dei suoi pazienti a distanza di decenni, per sapere cosa ne è stato di loro, se la terapia ha funzionato.
E, credo, soprattutto per sapere se il suo lavoro ha avuto un senso, se il suo esistere è stato determinante per la vita di altri esseri umani.
Probabilmente per quello a cui tendiamo un po' tutti: la speranza di poterci dire, un giorno, "non sono passato invano".

---

Retrocopertina: " Un collega mi ha mandato una vignetta del New Yorker in cui si vede un paziente sul divano che dice al terapeuta: "Bè, faccio questo sogno ricorrente: che un giorno potrò anche vedere qualche risultato". Nel bene e nel male, ho sempre concepito la psicoterapia più come arte che come scienza. Eppure, voglio sempre sapere la stessa cosa che vuole sapere lo scienziato: se la terapia ha realmente aiutato i miei pazienti a condurre vite migliori ".

" La tenerezza struggente dei racconti che ha dedicato ai suoi pazienti e ai maestri Erich Fromm e Rollo May, fa del dottor Akeret un autore irresistibilmente simpatico "- L'UNITA'

" L'uomo che si innamorò di un orso bianco è il viaggio di un terapeuta appassionatamente curioso alla ricerca di alcuni suoi ex pazienti e di una verità scomoda: il senso del mestiere di psicoanalista ". -MarieClaire

" In un libro autobiografico e ricco di suspense, uno psicoterapeuta finalmente ha il coraggio di sollevare alcuni interrogativi sull'efficacia della terapia ". -Donna moderna

---

Giudizio personale: 5/5

---

Qui le citazioni dal testo 

0 commenti: