domenica 26 dicembre 2010

Chi prenderà Fluffy?

Autrice: Judith Summers
Titolo originale: Who gets Fluffy?

---

E' ormai -purtroppo- lo stereotipo della donna moderna: bella - o quanto meno formosa -; esperta di moda; in carriera; incurante dell'orologio biologico; una frana con i bambini, e ancor di più in cucina, darebbe un anno di vita pur di non scheggiarsi le unghie appena laccate o di indossare le ultime Manolo Blahnik.
Questa è Annie, personal shopper all'Haines e Hampton, personaggio poco originale, che ricorda troppo la Becky kinselliana.
Il libro si apre con la causa di divorzio tra lei e Mark. Lui, naturalmente, è uno che indossa solo magliette improponibili e calzoncini kaki, nullatenente dog-sitter a tempo perso, che la moglie ha mantenuto per tutta la durata del matrimonio.
E naturalmente è bravissimo in cucina, adora i bambini e ne vorrebbe uno, e ancor più naturalmente - che prevedibilità, sigh...- tradisce Annie a causa di questo desiderio frustrato e del suo senso di solitudine.
L'unico problema nella causa di divorzio è l'affidamento di Fluffy, un bastardino conteso tra i due quasi-ex-coniugi.
Da qui, in prima persona, Annie ci racconta del suo incontro con il cagnolino prima e con Mark poi, della loro storia d'amore, del naufragio del matrimonio.
Il tutto sempre abbastanza prevedibile (dalla prima entrata in scena di Mark, sappiamo già bene come andrà a finire), con pochissimi momenti divertenti, ed una protagonista che a volte pecca di stupidità (come quando porta per la seconda volta l'irrequieto Fluffy a lavoro, in un prestigioso negozio; o quando lascia il cane al suo padrone di casa, palesemente inadatto a prendersi cura di un animale del genere).
Con un finale banale e scontato, in un capitolo in cui si paragona Mark a Colin Firth in "Orgoglio e Pregiudizio".


---


Retrocopertina: Natale è sempre stato un periodo delizioso per Anna (n.d.b.: nel libro la protagonista è indicata sempre e solo col nome di Annie) e suo marito Mark. Ma quest'anno, per puro caso, Anna scopre tra i pacchetti di Mark un regalo chiaramente indirizzato a un'altra donna. È la fine della loro relazione, dopo quattro anni apparentemente felici, in cui Anna si è costruita una solida carriera mentre Mark provava senza successo a sfondare come musicista. Le procedure per il divorzio potrebbero concludersi in fretta e i due restare in buoni rapporti, se non fosse che nessuno è intenzionato a cedere all'altro la custodia del dolce e dispettoso cagnolino Fluffy. All'inizio della storia d'amore di Anna e Mark era stato al centro dei loro primi incontri, un cucciolo cresciuto tra mille attenzioni, e molto viziato. Ma ora i due sono pronti a darsi battaglia per l'affidamento, costringendo gli avvocati a sferrare colpi bassi, giurando e spergiurando il falso, pur di ottenere in esclusiva le coccole di Fluffy... che intanto soffre e si dispera perchè i suoi padroncini non vanno più d'amore e d'accordo. Può l'affetto per un tenero cagnolino scatenare una vera e propria guerra? Scopritelo in questo divertente, dolceamaro, commovente romanzo.

---

Giudizio personale: 3/5


0 commenti: