sabato 10 gennaio 2015

Find wonder in all things

Autrice: Karen M. Cox

---

Find wonder in all things è un bel retelling di Persuasione in chiave moderna.
I protagonisti sono Laurel (Anne) che, diversamente dall'eroina austeniana, ha una famiglia molto numerosa e crea splendidi manufatti di ceramica, e James (il Capitano Wentworth), appassionato di musica, che è diventato famoso, nonché molto ricco, grazie ad un software sviluppato insieme ad amici (le trasposizioni di Benwick e Harville).
Inizialmente ho faticato un po' nella lettura, in quanto la Cox ci presenta i due da bambini, e poi, più ampiamente, ci rende partecipi della loro storia d'amore prima della rottura. A me non piace che nei retelling si racconti più di quanto ci abbia narrato la Austen, anche se l'aggiunta di questi episodi può aiutare a conoscere meglio i personaggi e a comprendere i motivi della rottura.
In questa versione, infatti, Laurel non viene persuasa, come Anne, ad interrompere la sua relazione con James, ma sono piuttosto la sua situazione familiare - una madre depressa, numerosi fratelli - e la sua giovane età, nonché l'immaturità di James e l'incertezza del futuro a farle scegliere di non seguirlo a Nashville.
I due si incontrano di nuovo dopo otto anni, come nella storia originale, e questa è stata la parte del romanzo che mi è piaciuta di più. In essa, infatti, è possibile ritrovare tutte le emozioni che regala anche Persuasione. Ho apprezzato molto come l'autrice abbia trasposto la caduta di Luoisa, qui diventato un incidente di sci nautico, o il personaggio del cugino Elliot, qui un vecchio amico del padre di Laurel, anziano, che cerca di fare di lei il suo trofeo, un uomo che risulta veramente viscido, e che cerca di controllare la sua vita ancor prima dell'inizio di un'eventuale relazione.
Molto realistico il personaggio della mamma di Laurel, malata di depressione da molti anni, che è riuscita a farmi provare una gran rabbia, ma anche una gran pena.
Il libro mi è piaciuto moltissimo, non riuscivo a smettere di leggere e lo consiglio a chiunque abbia amato Persuasione (benché la conoscenza del romanzo auteniano non sia necessaria), tuttavia non ho apprezzato le sue battute finali.
Avrei infatti preferito che la storia si concludesse con la rappacificazione dei due: non volevo sapere cosa accadesse dopo, non volevo leggere di difficoltà di concepimento e di anni che passano.
Troppe parole, secondo me, che a volte rischiano di danneggiare quello che poteva essere davvero un gran bel libro.

---

Trama: James Marshall and Laurel Elliot are out of sync. After a whirlwind summer romance during their youth, he is ready to zoom ahead to Happily Ever After, but she is persuaded, by family pressures and her own doubts and uncertainties, to remain behind. Years later, Laurel has carved out a quiet, self-sufficient existence in the Appalachian foothills of Kentucky, while James has taken a more illustrious road, filled with extraordinary accomplishments and success neither of them could have imagined. 
Now, their paths cross once again, but it appears both have moved on with their lives. Could a spark from the past still ignite between them? Can they find their way back to each other or has too much time passed? Will their timing ever be right for a happy ending? 
Find Wonder in All Things is a new modern romance from award-winning author Karen M. Cox, inspired by the classic Jane Austen story, Persuasion.

James Marshall e Laurel Elliot non sono in sincronia. Dopo una vorticosa storia d'amore estiva durante la loro giovinezza, lui è pronto per "il vissero tutti felici e contenti", ma lei è persuasa, da pressioni familiari e dai suoi stessi dubbi ed incertezze, a restare indietro. Anni dopo, Laurel si è ritagliata un'esistenza tranquilla e autosufficiente sugli Appalachi, nel Kentucky, mentre James ha intrapreso una strada più illustre, piena di straordinari traguardi e di un successo che nessuno avrebbe mai potuto immaginare.
Ora, le loro strade si incrociano di nuovo, ma sembra che entrambi siano andati andati avanti con le loro vite. Potrebbe una scintilla dal passato accendersi di nuovo tra loro? Possono trovare la strada per tornare indietro l'uno dall'altra, o è passato troppo tempo? Il loro tempismo sarà mai giusto per un lieto fine?
Find wonder in all things è un nuovo romance moderno dalla premiata autrice Karen M. Cox, ispirato al classico di Jane Austen, Persuasione.

---

Giudizio personale: 4/5

1 commenti:

KarenMC ha detto...

Grazie per i vostri commenti premurosi ! Sono felice che tu sia piaciuto più del libro . Buona fortuna con il tuo blog :) (spero questa traduzione è corretta ! )