venerdì 30 gennaio 2015

The Darcys of Pemberley

Autrice: Shannon Winslow
Sottotitolo: The continuing story of Jane Austen's Pride and Prejudice

---

The Darcys of Pemberley è un sequel di Orgoglio e Pregiudizio che ho amato e mi ha soddisfatta fino a 100 pagine dalla fine.
E' piacevole, divertente, ironico, molto ben scritto: spesso ho avuto l'impressione di leggere Jane Austen stessa!
I personaggi sono perfetti, soprattutto Lady Catherine. I coniugi Bingley sono adorabili, Caroline volgare come sempre nella sua perpetua ricerca di un marito, Georgiana è dolce e le viene dedicato il giusto spazio (non mi piace quando un romanzo si focalizza troppo su di lei, a meno che non le sia dedicato, ovviamente). Insieme a nuovi personaggi davvero molto piacevoli, ritroviamo anche Charlotte Lucas. Il romanzo comincia proprio con la morte di suo marito, Mr Collins, e, benché creda che Jane Austen non avrebbe mai "ucciso" uno dei suoi personaggi, penso che, se avesse scritto di una dipartita, lo avrebbe fatto proprio come la Winslow! Sembra paradossale, ma risulta divertente!
Anche i coniugi Darcy, che credo siano i personaggi più difficili da riprendere, sono in character. Mi piace come viene raccontata la loro vita dopo le nozze, compresi i segreti e le piccole incomprensioni (che, a dispetto dei timori di Elizabeth, non ho mai creduto potessero mettere a rischio il loro matrimonio). La vita a Pemberley è felice (se si eccettuano le lunghe visite di parenti e gli inviti estorti in nome del bon-ton), la famiglia costituita da Lizzy, Darcy e Georgiana è amorevole, e per quasi tutto il romanzo si respira un'aria di pacatezza e serenità che mi hanno conquistato.
Non manca un soggiorno a Londra, per la season, e una capatina a Rosings Park, in cui troviamo un Colonnello Fitzwilliam "in trouble". Riguardo ad Anne, mi meraviglia come in tutti i romanzi che ho letto, la sua salute migliori considerevolmente e tanto repentinamente, così come il fatto che la donna trovi sempre, alla fine, il coraggio di tener testa alla madre e di far valere le proprie opinioni. E' di sicuro un bene per le sorti del personaggio, ma lo trovo sempre un po' strano ed un tantino non in character.
Purtroppo, a circa 100 pagine dalla fine, alcuni episodi, e soprattutto uno di essi, mi hanno veramente deluso, essendo completamente estranei all'universo austeniano e spezzando l'armonia e la pacatezza della storia. Non potevo credere a ciò che c'era scritto...
Nonostante ciò, è stato veramente un piacere leggere questo libro, e sono curiosa riguardo al successivo, Return to Longburn (sperando che questa volta non ci siano episodi così smaccatamente non-austeniani).

---

Trama: A sequel true to Jane Austen’s beloved masterpiece, Pride and Prejudice.

Elizabeth and Mr. Darcy have been married for almost a year, and their heated arguments are a thing of the past. All that passion is now directed into more satisfying pursuits. But how long can the honeymoon last? The couple’s idyllic life together at Pemberley is jeopardized by secrets they begin keeping from each other, the troubles of their closest friends, and the threat of a villain in their midst. 

Layers of seemingly innocent deception are building between Darcy and Elizabeth, threatening their relationship. He is conducting some covert business dealings that he’s unwilling to share with his wife, and she likewise begins keeping things from him against her own better judgment. The couple also becomes embroiled in the tribulations of Mr. Darcy’s younger sister, Georgiana, and his friend and cousin, Colonel Fitzwilliam. 

Fitzwilliam falls victim to their aunt, Lady Catherine de Bourgh, as the object of her latest scheme to make a noble match for her daughter. Georgiana runs the gamut of emotions as she comes of age and learns the pain of unrequited love. Meanwhile, the menacing shadow of Mr. Darcy’s life-long nemesis, Mr. Wickham, looms ever larger.

The Darcys of Pemberley is the tale of two romances: the continuation of Darcy and Elizabeth’s story, and the courtship of Miss Georgiana. For those who didn’t want Pride and Prejudice to end, this novel gives the opportunity to learn what happens after the wedding, to revisit old friends and foes, and to share the next chapter of their lives.

---

Giudizio personale: 4/5

3 commenti:

Sophia Rose ha detto...

Glad it was pretty good for you, Carmen!

Patrizia P ha detto...

che bello il tuo blog! adoro la grafica!!
Amo Jane Austen e non conoscevo questo seguito... l'ho subito inserito nella mia reading list ;)
grazie del consiglio

Carmen ha detto...

@Patrizia: Grazie mille, Patrizia, ripassa quando vuoi!!