domenica 15 febbraio 2015

Fanny Price, Slayer of Vampires

Autrice: Tara O'Donnell

---

Fanny Price, Slayer of Vampire è un romanzo che stazionava da tempo nella mia lista di ebook da leggere, e che purtroppo mi ha delusa.
Non mi aspettavo chissà che, ma di sicuro una storia originale, con Fanny magari nei panni di una novella Buffy l'ammazzavampiri. Si tratta invece dell'austeniano Mansfield Park raccontato in forma epistolare, con alcuni personaggi (tre, in tutto) non umani ma vampiri.
Devo dire che mi sono annoiata molto: conoscevo già bene la storia, e aspettavo un po' d'azione che però si è palesata solo in alcune scene ambientate a Portsmouth, e che, manco a dirlo, sono state quelle che ho preferito.
Non mi è piaciuto nemmeno il personaggio di Fanny: nel romanzo originale apprezzo la sua intelligenza, la caparbietà e la sua vivacità, anche se ben celata, mentre in questo libro l'ho trovata troppo giudicante e spesso veramente insopportabile. Magra figura anche per Edmund, qui davvero inutile e cieco nei confronti della verità che gli si spiega davanti.
Qualche minuto di gloria invece per Tom, e un'intelligenza e una perspicacia inaspettate per la zia Bertram. Mi è piaciuto il personaggio di Mary, che, a dire il vero, apprezzo sempre di più ad ogni rilettura del romanzo originale.
In breve, credo che l'idea di Tara O'Donnell sia stata carina e che il romanzo possa piacere a chi ama questo tipo di retelling, ma non a chi cerca un vero retelling, o una storia di vampiri che prometta azione.

---

Trama: The classic Jane Austen novel gets a chilling twist as a series of secret letters reveal a menace to Mansfield Park more frightening than a visit from Aunt Norris. Discovered by modern day descendants, this tale of terror that Fanny Price, who never dared to send to her seafaring brother William, chronicles her struggles to defeat the double trouble danger brought on by Mary and Henry Crawford.

This sinister set of siblings with sharp wits and even sharper fangs manage to cast a spell of amiability that hides their deadly desire for Bertram blood. Armed with surety of purpose and a specially sharpened keepsake,can Fanny put aside her creepmouse manners in order to protect the only true home she knows and love,as well as her beloved Edmund? Or does she have enough difficulty keeping Lady Bertram awake during tea time?

From the author of The Austen Avenger comes Fanny Price,Slayer of Vampires,a fang in cheek celebration of Jane Austen's most underrated heroine on her 200th anniversary. She may speak softly but Fanny does carry quite the sharp stick for staking!

---

Giudizio personale: 2/5

0 commenti: