giovedì 5 agosto 2010

Piece

Autrice: Hinako Ashihara
Titolo originale: Piece - Kanojo no Kioku
Volume: 1 di 10

---

Ammetto che ciò che mi aveva spinto a mettere Piece nella lista di manga da acquistare fosse il fatto che i protagonisti fossero degli universitari: avevo voglia di leggere una storia i cui personaggi avessero qualche anno in più rispetto al solito.
Ma Piece si è rivelato davvero bellissimo, e non per questo motivo.
Una ragazza diciannovenne, Haruka Origuchi, muore, e tutti i suoi compagni di liceo si recano al suo funerale, anche se pochi si ricordano di lei, e quasi nessuno le ha mai rivolto la parola.
Mizuho, la protagonista, viene salutata dalla madre della ragazza defunta come la migliore amica della figlia, ma Mizuho nega ogni legame affettivo con Haruka.
Qualcosa, però, a questo punto cambia in lei (complice anche il tradimento da parte del suo ragazzo, che la giudica fredda e distaccata): Mizuho sceglie di non continuare ad essere insensibile, distante, e per nulla fiduciosa verso gli altri.
Si reca a casa Origuchi, ed accetta di far di tutto per trovare il fidanzato di Haruka, della cui esistenza la madre è sicura, ma di cui non si sa nulla.
Si intrecciano, così, la storia di Haruka, introversa e canzonata, con quella di Mizuho, che si apre a poco a poco alla vita.
Interessanti gli altri personaggi, tutti ben tratteggiati, in primis Takashi Yanai, considerato inarrivabile e desiderato dalle ragazze, bravissimo a scuola, ma in realtà con il grave fardello delle aspettative di tutti sulle spalle, un senso di inadeguatezza e carenza sempre più grande, ed il dolore di aver perso una persona di cui, forse, si stava innamorando.
Co-protagonista di Mizuho è Hikaru Narumi, ragazzo pieno di vitalità e libero come l'aria, a volte troppo scortese nella sua schiettezza e nella sua analisi delle persone, amante delle belle ragazze.
Un manga di cui davvero si vorrebbe leggere subito il seguito, una storia delicata ed emozionante.

---

Quarta di copertina: Mizuho è una studentessa universitaria molto riservata che tiene tutti a debita distanza. La morte di un'ex-compagna di liceo, Haruka, e la scoperta di un tradimento la spingono a riflettere sulla propria vita e sul rapporto con gli altri.
La madre della ragazza scomparsa, in particolare, la coinvolgerà nella ricerca dei tasselli del complesso puzzle che è il passato di Haruka.

---

Giudizio personale: 5/5

---

Approfondimenti - La cucina giapponese

Nel manga i personaggi mangiano alcune pietanze sconosciute alla cucina italiana. Ho deciso di fare una piccola ricerca...

ecco l'oden, un piatto invernale costituito da uova, polpette di pesce ed altri ingredienti, serviti in brodo caldo di tonno secco o alghe:



il takoyaki, invece, è una polpetta fritta o infornata, fatta di pastella, polpo spezzettato, zenzero marinato, cipolla verde ed altri ingredienti. Lo si può servire con maionese, salsa di alghe verdi o altro. Per prepararlo è necessaria una padella per takoyaki di ghisa con forme semisferiche.


Infine, ecco il curry con manzo (nel manga si parla di cotolette di maiale, ma non ho trovato l'immagine). Pare che in Giappone il curry sia una spezia molto amata, e la si trovi anche in barrette da sciogliere nell'acqua di cottura dei cibi.



0 commenti: