venerdì 19 luglio 2013

Un nuovo battito - Citazioni

" ... non c'era niente che uguagliasse il suo sorriso quando capivi di avergli fatto una buona impressione. "

--

" Una cosa del genere non la superi, l'ATTRAVERSI... "

--

" Sapevo esattamente cosa provava.
Quando sei diverso, a volte non vedi quei milioni di persone che ti accettano per quello che sei. L'unica di cui ti accorgi è quella che non lo fa."

--

" Era qualcosa che potevo fare per lui.
Ora potevo essere come lui aveva bisogno che fossi, mentre in passato non lo ero stato. "

--

" Quello che [...] aveva comodamente escluso dal suo ragionamento [...] era che, per poter perdonare, devi ricordare che innanzi tutto ti hanno fatto soffrire. "

--

" La maggior parte della gente vuole solo credere a quello che qualcun altro gli dice. "

--

" Avevo scoperto che fingere era molto meno faticoso che sperare. "

--

" Ricordi quando eri piccolo, da bambino, e ti addormentavi in auto? Qualcuno poi ti tirava fuori e ti metteva a letto, così, quando ti svegliavi al mattino, sapevi automaticamente che eri di nuovo a casa. Io penso che, quando si muore, ci si senta così. "

--

" Per essere la persona che loro volevano che fossi, avevo perduto me stessa. "

--

" ... andava sempre a finire così. Ci sono quelli che credono, quelli che non credono, e in mezzo a loro ci sono le armi. "

--

" ... potevo riempire con Dio lo spazio normalmente occupato da una compagna, ed era più che sufficiente. Ma non significava che non sentissi quell'arto fantasma, a volte. "

--

" ... un rapporto delineato nettamente non da quello che avevano, ma da quello che erano stati destinati a perdere. "

---

Qui la scheda del libro

0 commenti: