domenica 11 luglio 2010

Il piccolo Lord

Autrice: Frances H. Burnett
Titolo originale: Little Lord Fauntleroy

---

Ebbene, sì. A dodici anni leggevo Trainspotting e Il collezionista, ed ora Il piccolo Lord.
Che si è rivelata una storia stupenda.
Non solo perchè ogni tanto si ha bisogno di buoni sentimenti e di un lieto fine, ma soprattutto perchè l'autrice ha saputo rendere le movenze, l'ingenuità, le parole, di un bambinetto di sei-sette anni qual è il protagonista del racconto.
Il piccolo Cedric quasi ci si materializza davanti, in carne, ossa, e riccioli biondi, e non si può fare a meno di amarlo.
Un libro zeppo di buoni sentimenti, dicevo, ma mai smielato, spesso commovente.
Una lettura che consiglio oltre che ai ragazzi, anche a tutti gli adulti.

---

Retrocopertina: Cedric Errol, nobile britannico, sposa, contro il volere della famiglia, un'orfana americana. Diseredato dal padre, si trasferisce a New York, dove nasce suo figlio, che porta il suo stesso nome. Il bambino rimane presto orfano del genitore e cresce con la madre facendosi benvolere da tutti gli amici del quartiere. Qualche tempo dopo il nonno del ragazzo, conte di Dorincourt, vuole che il piccolo Cedric lo raggiunga in Inghilterra per ricevere un'educazione adeguata al suo rango, dato che nel frattempo è rimasto l'unico erede. Il piccolo Lord saprà conquistare il cuore del burbero nonno e ne trasformerà la vita.

---

Giudizio personale: 5/5

---

Da Il piccolo Lord è stato tratto un film girato nel 1980, che si può interamente trovare su YouTube. E' molto ben fatto, e abbastanza aderente al libro.
Posto la locandina e la prima parte del film.





0 commenti: